Marta Pastrello

Delega a Equità e Diversità

La persona che si occupa di tematiche di Equità e Diversità opera a contatto con varie realtà. Il suo lavoro è volto a prendersi cura delle categorie sociali marginalizzate: persone della comunità LGBTQIAP+, le donne e le persone che subiscono misoginia, persone disabili, persone neurodivergenti e con BES e DSA, persone appartenenti ad etnie differenti e non solo.
Il suo principale interlocutore è l'Ufficio Equità e Diversità dell'Ateneo, con il quale lavora per organizzare vari tipi di iniziative e progetti, come incontri divulgativi, corsi educativi e campagne comunicative, volti a migliorare la qualità di vita delle categorie di cui si prende carico e sensibilizzare rispetto alla situazione di queste ultime il tessuto sociale universitario tutto, da studenti e studentesse a Professori e Professoresse.
Inoltre si interfaccia e crea rete con le associazioni del territorio che si occupano delle stesse tematiche.