Item List

Placeholder Image

Alessandro Iurato

Ciao! Sono Alessandro! Ho 21 anni e sono venuto a Trento per studiare al MEIS.
Mi sono candidato perché credo nel potenziale della buona rappresentanza, perché voglio gettare ponti.
UNITiN è popolata da ragazzə determinatə e ricchə di idee, che amano la città e la sua università; non potevo che scegliere questa famiglia per mettermi in gioco.
Voglio generare continuità tra la SIS e lə suə studentə. Mi impegnerò affinché la SIS sia efficiente e dinamica, attenta ai bisogni di chi le dona vita.
Le opportunità sono tante, bisogna assumersi la responsabilità di coglierle e coltivarle. Io ed lə miə amicə e colleghə accettiamo la sfida!

Chiara Dinarello

Ciao! Mi chiamo Chiara Dinarello! Ho 21 anni e frequento il primo anno della laurea magistrale in European and International Studies (MEIS)
Il mondo della rappresentanza e dell'attivismo mi hanno sempre affascinato e così, dopo aver svolto anche la triennale a Trento, penso sia arrivato il momento di mettersi in gioco per cercare di migliorare la nostra università!
Credo in un'università fondata sul dibattito e sulla libertà, in cui tuttə possano sentirsi liberə di coltivare, esprimere e battersi per i propri sogni e per le proprie idee!
Per questo mi candido, per aiutare a rendere la nostra università un luogo che ponga davvero lə studentə al centro, in cui la nostra voce sia davvero ascoltata!
Inoltre, frequentando un corso internazionale, mi piacerebbe far sì che anche lə studentə dall’estero possano sentirsi a casa nella nostra UniTn, che possano essere soddisfattə e orgogliosə di far parte di questa piccola, grande realtà che chiamiamo UniTn!
Sono sicura che, se solo ci darete la vostra fiducia, lə miə compagnə ed io riusciremo a realizzare questi obiettivi!

Placeholder Image

Clarissa Baglieri

Ciao! Sono Clarissa Baglieri! Ho 23 anni e frequento il primo anno della laurea magistrale in European and International Studies.
Il mio obiettivo è essere utile a quante più persone possibile. Credo nell’attivismo e nella rappresentanza e credo che l’associazionismo universitario sia la giusta soluzione ai problemi che moltə studentə si trovano ad affrontare.
Entrare in contatto con UNITiN è stata un’esperienza piacevole. Ho riconosciuto un luogo senza barriere ideologiche volto all’inclusività e alla solidarietà reciproca. Sono sicura che questa sia la squadra giusta, capace di sintetizzare le necessità di tuttə e soprattutto di includere, e proprio con questo spirito voglio candidarmi alla Scuola di studi Internazionali.
Se anche voi condividete il mio obiettivo supportate UNITiN, chiedo la vostra fiducia. Io e lə miə colleghə saremo in grado di assumerci le nostre responsabilità e lavorare sodo per il vostro benessere, nell’interesse di tutti noi.

Placeholder Image

Giovanni Migotto

Ciao! Sono Giovanni Migotto! Ho 22 anni e frequento il primo anno della laurea magistrale in European and International Studies.
Da sempre credo in un’università d’eccellenza, efficiente, che riesca a valorizzare al meglio le proprie potenzialità e, proprio per questo, ho deciso di mettermi in gioco e scendere in campo per una rappresentanza delə studentə e per lə studentə.
Mi candido pertanto alla Scuola di Studi Internazionali con questo proposito, ossia quello di mettere al centro di ogni iniziativa, di ogni proposta ciascunə di voi affinché le vostre importanti voci, le vostre fondamentali richieste siano ascoltate al meglio. Sarò sempre lì con voi, dalla vostra parte, per portare ogni vostra istanza laddove sia necessario, per esservi vicino ogni qualvolta ne abbiate bisogno. L’obiettivo sarà quello di rendervi orgogliosə e soddisfattə di far parte di questa nostra piccola ma prestigiosa realtà, permettendovi insieme a me di migliorarla sempre più, all’insegna del cambiamento e dell’innovazione.
Ho deciso di fare tutto ciò con UNITiN, perché UNITiN è casa, UNITiN è famiglia, è una grande squadra in cui ognunə può sentirsi liberə di condividere le proprie proposte con lə altrə, di apportare quei preziosi e significativi consigli atti ad uno sviluppo di successo della nostra amata comunità studentesca trentina.
Se lo vorrete e se mi concederete la vostra fiducia, sarò pronto ad assumermi le mie responsabilità, lavorando strenuamente al fianco delə miei colleghə, per il vostro benessere, nell’interesse di tutti noi.
Io e lə miei colleghə cogliamo molto volentieri la sfida! E voi? Siete prontə a supportarci?